Font Size

Cpanel
  • image
  • image
  • image

Servizi Demografici

Divorzio

La richiesta di divorzio può essere presentata al Tribunale da entrambi i coniugi o,se in disaccordo tra loro, da uno solo di essi. Perchè possa avvenire la richiesta è comunque indispensabile che i coniugi siano separati da almeno tre anni. La sentenza definitiva di divorzio è sancita dal Tribunale.

Cosa occorre:

  • Copia delle sentenza o del verbale di separazione consensuale, con relativa omologazione.
  • Domanda in bollo
  • Estratto di matrimonio
  • Certificato storico di residenza e di stato di famiglia in carta libera per entrambi i coniugi 

Dove rivolgersi
Presso il tribunale del luogo in cui il coniuge convenuto ha la residenza o il domicilio. La domanda congiunta può essere proposta al tribunale del luogo di residenza o di domicilio dell'uno o dell'altro coniuge.

Note
Se il divorzio è voluto da entrambi i coniugi (consensuale), il Tribunale ascolta gli interessati, valuta che eventuali figli siano pienamente tutelati dalle condizioni concordate e decide. Se il divorzio è richeisto da un solo coniuge , in disaccordo con l'altro, il Tribunale tenta dapprima la via della riconciliazione, al cui fallimento fanno seguito eventuali provvedimenti temporanei necessari. Il Giudice istruttore emette infine la sentenza esecutiva a trenta giorni dalla notifica. L'assistenza di un legale è obbligatoria esclusivamente nel caso di presentazione non consensuale della richiesta di divorzio.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.