Font Size

Cpanel
  • image
  • image
  • image
Sei qui: Home Servizio Tributi ICI - Imposta Comunale sugli immobili

Servizio Tributi

ICI - Imposta Comunale sugli immobili

Per abitazione principale si intende quella nella quale il contribuente e i suoi familiari hanno la residenza anagrafica salvo prova contraria. Se il contribuente possiede un immobile che, nel corso del 2011 diventa abitazione principale occorrerà fare questa distinzione: l’imposta è dovuta per il primo periodo, vale a dire dall’inizio del possesso e sino alla data in cui viene fissata la residenza; per il periodo successivo, invece, scatta l’esenzione.

L’esenzione si estende anche alle pertinenze dell’abitazione principale dichiarate dal contribuente con autocertificazione presentata al Comune relativa a:

  • Una sola categoria catastale C6 (box o garage)
  • Una categoria catastale C2 (cantina)
  • Una categoria catastale C2 (soffitta)

 Come da Regolamento Comunale sugli immobili , entrato in vigore il 1° gennaio 2002, l’immobile concesso in uso gratuito a parenti in linea retta fino al 2° grado non è assimilato all’unità immobiliare adibita ad abitazione principale, pertanto non rientra nell’esenzione dal pagamento dell’imposta ai sensi del D.L. n. 93/2008.

L'abolizione dell'ICI vale anche per l'ex casa coniugale del contribuente separato o divorziato non assegnatario, a condizione che lo stesso non sia titolare del diritto di proprietà o di altro diritto reale su un immobile situato nello stesso Comune ove è ubicata la casa coniugale.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.